3 consigli del nutrizionista per prevenire le coliche

Home Consigli pratici3 consigli del nutrizionista per prevenire le coliche
Coliche

3 consigli del nutrizionista per prevenire le coliche

No Comments

Cosa puoi fare per prevenire le coliche?

 (*tutte le informazioni contenute sono puramente informative. È assolutamente consigliato rivolgersi ad un medico veterinario in caso di problematiche di salute del proprio animale).

A causa della delicatezza estrema del loro apparato intestinale, i cavalli sono spesso soggetti a rischio colica, specialmente nei cambi di stagione. Ecco 3 consigli per prevenire questo disturbo potenzialmente grave:

  • Mantieni il cavallo idratato.

    La mancanza di acqua può causare disidratazione, colpendo così l’apparato digerente. Il cavallo produrrà feci più dure, con conseguente rallentamento del transito intestinale. Preoccupati, quindi, di fornirgli sempre acqua pulita e fresca, verificando che non si congeli nella beverina durante le stagioni fredde. Mettere a disposizione del cavallo un’adeguata quantità d’acqua è ancor più importante durante lunghi trasporti ed in estate. Ma come fare se il tuo cavallo tende a bere poco? Se hai verificato che il tuo cavallo ha una scarsa propensione a bere, prova ad alimentarlo con pastoni molto liquidi, in modo da costringerlo a mangiare e bere contemporaneamente, o somministragli degli elettroliti che contengano sali di sodio (Na), cloro (Cl), magnesio (Mg), calcio (Ca) e potassio (K) in modo da generare una sete indotta e spingerlo a bere.

  • Evita bruschi cambiamenti di alimenti.

    L’alimentazione agisce direttamente sullo stato di benessere del cavallo, il cui sistema digerente è assai delicato. Di conseguenza i cambi di alimentazione, che potrebbero modificare la velocità del transito intestinale, devono essere gestiti con grande attenzione. Per prevenire le coliche è, quindi, fondamentale affidarsi ad un alimentarista per eseguire i cambi alimentari, che devono essere effettuati su un periodo di transizione di almeno 20 giorni.

  • Somministra probiotici.

    I probiotici sono elementi ideali da somministrare nei periodi dei cambi di stagione perché stimolano la peristalsi intestinale, contribuendo, quindi, ad impedire la stasi dell’intestino. I probiotici sono fondamentali per il benessere intestinale, in quanto mantengono attiva e in salute la flora intestinale, assicurando quindi il corretto movimento del materiale alimentare all’interno dell’intestino. In caso di sospetta di costipazione, evitare assolutamente di somministrare solfato di magnesio, poiché, in caso di torsione intestinale in atto, i purganti, come il solfato di magnesio, causano un peggioramento del quadro.