Spedizioni Gratis sopra i 90€

Mangimi e prodotti in sacco 25kg esclusi

Metodi di pagamento

Bonifico | Paypal | Carte di credito

Accedi o Registrati

Nuove frontiere di benessere: Naturopatia e Medicina Tradizionale Cinese al servizio del tuo cavallo

E’ molto più importante conoscere la persona affetta dalla malattia che la malattia stessa
Ippocrate di Kos (460-370 a.C.)

Quante volte ci siamo chiesti se esiste un modo naturale per fronteggiare le malattie dei nostri amati cavalli, perché no, prevenirle? Oggi grazie alle conoscenze di Sara, naturopata esperta in Fitoterapia Clinica, cercheremo di dare una risposta a questa domanda, perché guardare verso scelte alternative alla medicina veterinaria classica è sempre stata una caratteristica peculiare di Unika. In questo articolo affronteremo insieme due nuove frontiere del benessere dei nostri amati cavalli: la Naturopatia e la Medicina Tradizionale Cinese. Ultimamente se ne sente parlare molto, ma trattandosi di pratiche ancora poco utilizzate nel mondo equestre vogliamo darvi il nostro contributo per comprendere al meglio in cosa consistono queste due meravigliose discipline e come queste ci possono aiutare a promuovere il benessere dei nostri cavalli.

Immagine di pikisuperstar su Freepik

Cos’è la Naturopatia?

Sebbene il termine Naturopatia sia di recente coniazione, si può affermare che questa sia nata con l’arrivo dell’uomo. La Naturopatia è una scienza olistica che considera gli esseri viventi come un’unità di tutti i livelli dell’essere: fisico, emotivo, mentale e spirituale.

La Naturopatia racchiude al suo interno tutta la Medicina Tradizionale della cultura umana, come ad esempio tutta la medicina popolare antica, ed utilizza prevalentemente, come sistema di lettura e di comprensione dei fenomeni, i fondamenti della Medicina Tradizionale Cinese (MTC). La Naturopatia considera gli esseri viventi come il risultato di un continuo scambio di energie con il proprio ambiente, per cui la loro salute dipende dall’equilibrio dinamico di questi scambi. La salute ed il benessere degli esseri viventi non vengono più considerati solo come un’assenza di malattia, bensì come un benessere che deve racchiudere un equilibrio fisico, emotivo, mentale e spirituale. Tale consapevolezza modifica pertanto il concetto di malattia, che non viene più considerato un evento accidentale o casuale, bensì un evento conseguente alla perdita dell’equilibrio dei tre livelli sopra citati. Un altro aspetto di fondamentale importanza per la Naturopatia è la forza di guarigione (vis medicatrix) che ogni organismo possiede. Sostenendo l’organismo dell’essere vivente in un ambiente sano, potenziando le sue capacità di autoguarigione, sostenendo il “terreno” dell’organismo sarà garantito ad esso una capacità reattiva sorprendente, in grado di regolare in maniera autonoma il proprio benessere.

Tutti questi concetti sono alla base del pensiero naturopatico.

Cos’è la Medicina Tradizionale Cinese?

La Medicina Tradizionale Cinese o MTC è il sistema di saperi medici, teorici e pratici, formatosi in Cina in tempi antichissimi e trasmesso fino ai giorni nostri. Alcune tecniche, ancora oggi utilizzate come l’agopuntura, risalgono perfino a 5.000 – 8.000 anni fa. Il testo fondamentale della MTC è il Huang Di Nei Jing Su Wen, attribuito all’Imperatore Huang Di., anche se di questa informazione non vi è certezza. Questo libro, pietra miliare della MTC, affronta il pensiero medico e filosofico della MTC e tratta temi di anatomia, fisiologia, igiene, diagnosi energetiche e alimentazione.  Questo testo spiega uno dei concetti capisaldi della MTC, ovvero che la malattia debba essere riconosciuta nelle sue fasi precoci e che particolare attenzione debba essere posta alla prevenzione. Il testo sottolinea anche un ulteriore concetto fondamentale per la MTC: l’olismo. Ogni essere vivente è un’unità indivisibile con il proprio ambiente circostante, con una diretta correlazione tra il microcosmo interiore ed il macrocosmo esteriore.

Immagine di Freepik

Gli strumenti della Naturopatia e della MTC per il sostegno del benessere del tuo cavallo

Adesso che abbiamo definito, in maniera generale, i concetti di Naturopatia e MTC, vediamo come queste due discipline possono sostenere la salute ed il benessere dei nostri cavalli.

Gli strumenti al servizio della Naturopatia e della MTC sono molteplici, come già detto in precedenza. In questo paragrafo vogliamo farvi prendere coscienza di tutti quelli che potrebbero essere utilizzati a supporto del benessere del cavallo:

– Floriterapia di Bach
–  Tuina
–  Kinesiologia applicata
– Aromaterapia
– Micoterapia
– Tecniche manuali ayurvediche
–  Coppettazione
–  Riflessologie
–  Digitopressione
–  Iridologia
–  Fitoterapia
–  Nutraceutica
–  Moxibustione
–  Cromostimolazione
–  Valutazione e diagnosi energetica
–  Oligoterapia
–  Alimentazione naturale
– Shiatsu

Questi strumenti hanno molteplici effetti, ma ciò che li accomuna è la prevenzione dello stato di malattia e la conservazione del concetto di benessere nell’unità dei tre livelli. Essi inoltre:

  • Sostengono il cavallo nel benessere psico-fisico ed emozionale
  • Aiutano l’organismo del cavallo a far scorrere correttamente il Qi (l’energia vitale per la MTC) in tutto l’organismo
  • Aiutano a comprendere la vera origine della disarmonia che il cavallo presenta
  • Aiutano l’organismo del cavallo a ritrovare la propria vis medicatrix, ovvero la propria forza guaritrice

Quando è bene approcciare la Naturopatia e la MTC per il proprio cavallo?

Come abbiamo già scritto in questo articolo, sia la Naturopatia che la MTC, operano soprattutto nella fase di prevenzione e di mantenimento della salute. Sarebbe opportuno quindi identificare un naturopata o un esperto di MTC che possa iniziare a seguire il nostro cavallo prima che questo manifesti dei sintomi o sperimenti uno stato di malattia. Anche se sembra una contraddizione chiamare in scuderia un professionista  quando il nostro cavallo sta bene, tale scelta risulta vincente nel lungo periodo, sia dal punto di vista della salute dell’animale che dal punto di vista economico! Sappiamo benissimo quanto costi caro affrontare una patologia o un disturbo acuto e quanto sia ulteriormente costoso gestire una patologia cronica.  Ecco che quindi la Naturopatia e la MTC in prevenzione potrebbero essere i nostri “assi nella manica” affinché il nostro cavallo possa godere di una salute ottimale e che eventuali disturbi possano essere individuati e trattati nelle loro fasi di esordio.

Dopo aver letto questo articolo ti sei incuriosito e ne vuoi sapere di più? Contattaci per ulteriori informazioni, la nostra esperta Sara sarà felice di rispondere a tutte le tue domande!

MIRKO CASSOTTI

Nato nel 1995, Mirko inizia a praticare la disciplina degli attacchi a soli 6 anni, spronato dalla passione della sua famiglia per il mondo equestre, inizia ad avvicinarsi alle competizioni di livello nazionale ed internazionale a 17 anni.

Scopri di più »

Cosa stai cercando?

Inserisci il nome del prodotto che stai cercando